Premiazione Corrintuscia 2017

Atleti amatori podisti, si sono ritrovati il 19 Aprile a Montalto per l’atto finale del Corrintuscia 2017, che è giunto al termine con la cerimonia di premiazione delle Società partecipanti, Atleti in diverse categorie e Baby Corrintuscia
Evento organizzato dalla Uisp Viterbo con Stefania Giannetti e Massimo Maietto, che hanno invitato i vincitori, alcuni in abito scuro, altri in divisa di squadra.

Cerimonia presenziata dal Pluricampione Giorgio Calcaterra, che è stato chiamato per premiare gli atleti della Tuscia che nel 2017 hanno partecipato alla 100 km del Passatore, Tommaso delle Cese, Massimo Maietto, Sergio Smera, Giovanni Niccoli, Luca Vinzeni e Mauro Ferramondo.
Calcaterra intervenendo al microfono ha detto: “Ho partecipato e vinto a maratone importanti, però è vero che alla fine, almeno per me, ci si diverte di più in queste realtà dove c’è più contatto umano che è quello che a me piace, e infatti quando posso faccio tantissime di queste gare.” prosegue “Quello che a me piace, si è correre, ma anche di mandare attraverso la corsa questo messaggio di positività, infatti troppo spesso incontro persone che dicono la corsa è fatica, e a me questo non piace, l’eccesso della corsa, si è fatica, magari quando vogliamo fare il nostro record personale è chiaro, si fatichiamo un pò, però nella maggior parte dei giorni quando andiamo a correre non deve essere fatica, ma gioia divertimento e salute e questo è quello che mi ha trasmesso mio papà e che io cerco di trasmettere quando posso. Dal 1982 che corro, insomma, 36 anni di corsa e lo spirito e voglia di correre ancora c’è, oggi ero impegnatissimo e sono andato a correre due volte e mi diverte sennò avrei smesso.
Troppo spesso sento atleti del passato che mi dicono – sono guarito – quasi che la corsa è una malattia, parlo di atleti di alti livelli, spero di non stancarmi mai e il mio sogno nel cassetto rimane quello di compiere la 100 km a 100 anni” e prosegue con un sorriso “speriamo di riuscirci” e conclude “Ci vediamo alla maratona di New York dove chi vorrà i giorni precedenti della gara potremo allenarci insieme”. La premiazione è proseguita premiando i Top Runner, tra cui, Marconi Simone, Cognata Giuseppe e Renzi Marsilio sul podio. Poi le categorie Femminili con F30 – Gagliardi Valentina, F35 – Macchioni Emanuela, F40 – Governatori Giovanna, F45 – Cozzolino Maria Cira, F50 – Ranucci Daniela, F55 Severo Neto Ione ed F60 – Migliorini Vilma.


Le categorie Maschili iniziano con M25 – Monsorno Loris, M30 – Zanoni Marco, M35 – Minelli David, M40 – Smera Sergio, M45 – Pisciottano Rossano, M50 – Lozzi Giancarlo, M55 – Arduini Claudio, M60 – Petrino Luigi, M65 – Burla Fernando, M70 Marino Pietro.

Le società giunte sul podio sono 1) Bolsena Forum Sport 2) Polisportiva Montalto 3) Viterbo Runners


il sig. Marino Pietro invece, ha vinto il premio fedeltà per aver effettuato tutte le gare in programma.
Quest’anno nel Corrintuscia 2018 in corso, saranno presenti numerosi trofei nel Trofeo, come il Tuscia Trail, Trofeo del Ducato di Castro, Trofeo Bolsena Forum Sport.

Serata allietata dalla buona compagnia e dalla buona musica degli amici dell’Atletica Marta presso il Gabbiano a Montalto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *